Dipartimento

Ricerca

Personale

Collabora

Laboratori

Magazine Contatti
EN

Sabrina Bresciani

Sabrina Bresciani è ricercatrice senior (RTDB) presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano (ICAR/13 - Disegno industriale) dove collabora a progetti di ricerca europei (incl. NetZeroCities), dopo aver studiato e lavorato per oltre 17 anni all’estero.

Dopo aver conseguito la Laurea in Disegno Industriale ad indirizzo comunicazione al Politecnico di Milano, continua gli studi in Svizzera conseguendo un Master in Communication Sciences and Economics ad indirizzo Corporate Communication, e un dottorato di ricerca presso l’Università della Svizzera italiana, ottenendo la votazione massima (summa cum laude) con la tesi “Visualizing Knowledge within and across Cultures”. Fin dall’inizio della sua attività di ricerca, Sabrina Bresciani applica le competenze di Design all’ambito organizzativo (inteso sia come aziendale che non-profit o istituzionale), portando avanti un approccio interdisciplinare con metodologie di ricerca sia qualitative che quantitative (principalmente con esperimenti).

E’ stata visiting research fellow presso la University of Cambridge (Regno Unito) sotto la supervisione del Prof. Alan Balckwell (Professor of Interdisciplinary Design), visiting researcher presso l’Università di Harvard – School of Public Health (Stati Uniti) sotto la supervisione del Prof. S.V. Subramanian, e visiting research fellow presso la National University of Singapore per dieci mesi presso il dipartimento di Information Systems, sotto la supervisione del Prof. Bernard Tan (al tempo Provost e editor della rivista MISQ).

E' stata poi per dieci anni Assistant Professor alla School of Management della University of St. Gallen (classificata dal Financial Times come la miglior Business School pubblica in Europa) dove ha ideato ed insegnato numerosi corsi interdisciplinari di (visual e strategic) design applicato a contesti aziendali – in particolare in ambito interculturale. Ha ottenuto finanziamenti per progetti di ricerca dal Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca, e coordinato numerosi progetti di ricerca nell’ambito del Visual Design Thinking in diversi contesti culturali, e del Life Design – investigando in particolare moderatori e mediatori del processo di design. Ha tenuto regolarmente corsi e svolto attività di ricerca in numerose università svizzere (Université de Fribourg, Università della Svizzera italiana), europee (University of Freiburg in Germania, Aalto University in Finlandia, Universidad Jaume I in Spagna), americane (Franklin University, Universidad del Pacifico in Peru) e asiatiche (Central University of Finance and Economics in Cina).
Ha vissuto in India dove, oltre a condurre attività di volontariato, docenza e ricerca, ha fondato una casa-laboratorio per ragazze con disabilità che collaborano regolarmente con designer italiane. fondatrice e presidente dell’Associazione Kolours in Italia e Svizzera, a supporto della diffusione della conoscenza scientifica attraverso il visual design, in particolare nell’ambito della salute pubblica e dell’alta sensibilità.

Ha vinto tre best paper awards e pubblicato in riviste scientifiche tra cui Design Studies, Computers in Human Behavior, IEEE Transactions on Visualization and Computer Graphic, International Journal of Innovation Management, Journal of Brand ManagementJournal of Product and Brand Management, Journal of Visual Languages and Computing, Cross Cultural & Strategic Management.