Dipartimento

Ricerca

Personale

Collabora

Laboratori

Magazine Contatti
EN

Salone del Mobile 2022

19 maggio 2022 — 9 minuti di lettura

In occasione del Salone Internazionale del Mobile 2022, il Sistema Design del Politecnico di Milano - Scuola del Design, Dipartimento di Design e POLI.design- valorizza e promuove creatività e progettualità organizzando e partecipando a diversi appuntamenti.

Il Polimi Design System organizza tre principali iniziative, sviluppate su tre poli significativi e strategici della città – Campus Durando Bovisa Politecnico, Fiera Rho e Salone Satellite - con l’obiettivo di mettere in luce progetti e processi creativi degli studenti, veri protagonisti della nostra Accademia.
I tre punti espositivi sono collegati attraverso la declinazione dei values suggeriti dal New European Bauhaus quindi sostenibilità, estetica e inclusione, valori che hanno poi suggerito il titolo, declinato per ogni polo, delle tre iniziative:

« beautiful, sustainable, together @ POLIMI DESIGN SYSTEM»

DESIGN X DESIGNERS

Esposizione

27 maggio ore 13.30 - Opening

27 maggio – 22 luglio 2022 (escluse domeniche)
dalle 10.00 alle 19.00
Politecnico di Milano - Ed. B2 - Campus Bovisa
via Durando 10 - Milano

Design X Designers è una grande mostra di progetti didattici provenienti da tutto il Sistema Design del Politecnico di Milano: Scuola del Design, Dipartimento di Design e POLI.design.
La mostra mette in luce molteplici settori progettuali: dal prodotto industriale alla moda, dal design degli interni e dell’arredo alla comunicazione, senza escludere servizi, brand e strategia, transportation e design engineering. L’esposizione si sviluppa su 1500 mq e include tavole di progetto, modelli, prototipi e installazioni in scala naturale.

From digital to digitALL

Esposizione

7 giugno – 12 giugno 2022
dalle 9.30 alle 18.30
Salone del Mobile
Fiera Milano, Rho

Anche quest’anno il Sistema Design del Politecnico di Milano, Scuola del Design, Dipartimento di Design e POLI.design, sarà presente, insieme ad altre Accademie del Design milanese, al Salone del Mobile.
Il Sistema Design presenterà la sua offerta didattica e formativa e le opportunità di ricerca e servizi attraverso questa esposizione interattiva che vedrà il coinvolgimento e l’ingaggio dei visitatori.
Il pubblico troverà, e potrà collaborare con, studenti e collaboratori di Scuola e Dipartimento che saranno alle prese con la realizzazione e finalizzazione di un oggetto fisico legato al libro nella sua forma primitiva, quella analogica.
Il libro e la sua lettura, qui presente con titoli fondamentali e fondanti della storia del design nazionale e internazionale, coinvolgerà e accompagnerà il visitatore che insieme a tecnici, professori e studenti del Sistema Design del Politecnico di Milano, potrà sperimentare, ascoltare e creare.

WE ARE! POLIMI TALENTS

In occasione dell’edizione 2022 del Salone Satellite, la Scuola del Design, insieme al Sistema Design del Politecnico di Milano, ha invitato il Prof. Ico Migliore a curare l’exhibit dello spazio istituzionale della Scuola coinvolgendo i giovani collaboratori dello studio Migliore+Servetto Architects. I talenti del design Politecnico, riconosciuti con premi e menzioni negli ultimi 4 anni, sono stati chiamati a raccontarsi attraverso prototipi e progetti. Ne risulta uno scenario eterogeneo ma armonico, una storia di sperimentazioni progettuali che diventano realtà anche grazie al contributo di una Scuola che ha preparato e continua a formare designer che trovano spazio in campi diversissimi, pronti a disvelare, con successo, questi talenti!

Elenchiamo altre iniziative, che si svolgereanno durante la settimana del Salone del Mobile, che vedono coinvolti ricercatori del Dipartimento di Design.

VISITA AL CENTRO DI RICERCA GIANFRANCO FERRÉ

9 giugno, dalle 15:00 alle 20:00.
Centro di Ricerca Gianfranco Ferrè, via Tortona 37 , 20144 Milano

Prof.sse Paola Bertola e Federica Vacca

In occasione del Fuorisalone2022 il Politecnico di Milano apre le porte del Centro di Ricerca Gianfranco Ferré situato all’interno del complesso “Tortona 37”, progettato da Matteo Thun nel 2002.

Il Centro di Ricerca Gianfranco Ferré, Innovazione Digitale per le Industrie Creative e Culturali è stato costituito a dicembre 2021 dal Politecnico di Milano a seguito della donazione della famiglia Ferré dell’archivio e della sede della storica Fondazione Gianfranco Ferré.
Sotto il coordinamento del Laboratorio di Ricerca Fashion in Process del Dipartimento di Design, il Centro di Ricerca intende mettere a sistema il know-how tecnico-scientifico e la cultura del progetto caratterizzanti l’identità del Politecnico di Milano con il patrimonio materiale e immateriale relativo alla storia, alla cultura e alle tecniche della moda conservato e valorizzato dalla Fondazione Gianfranco Ferré dal 2008.

Sarà possibile visitare lo spazio della ex Fondazione progettato dall’Architetto Franco Raggi, e conoscere il prezioso archivio riconosciuto patrimonio “di particolare interesse culturale” da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – Soprintendenza Archivistica per la Lombardia, entrato a far parte del sistema Archivi Storici del Politecnico di Milano.

I ricercatori del Politecnico di Milano guideranno i visitatori all’interno dell’archivio tra più di 150.000 documenti e artefatti come schizzi, disegni tecnici, foto, abiti e accessori, oggetti, libri, riviste, filmati, rassegne stampa, scritti, lezioni e appunti dello stilista.

L’ingresso è libero previa iscrizione al seguente link

TOMORROW LIVING

Exhibition

Viale Vittorio Veneto, 2, 20124 Milano MI c/o MEET Digital Culture Center.
4 giugno, Press Opening

In occasione del prossimo Salone del Mobile, MEET presenta Tomorrow Living - un progetto realizzato in co-creazione con Huawei, curato da Robert Thieman di Frame.

L’exhibition presenterà una docuserie in 4 capitoli con interviste a trenta tra i più influenti designer, architetti, artisti e scienziati del mondo che hanno espresso le loro visioni di un futuro in cui la tecnologia digitale più evoluta sarà onnipresente e fluidamente inserita nella vita di tutti i giorni. Una tecnologia che aiuterà il nostro quotidiano permettendo al nostro habitat di essere più umano rispondendo ai nostri bisogni pratici, emozionali di comunità e di sostenibilità.

A completamento del progetto sarà presentata, per tutta la durata del Salone, l’installazione immersiva site specific The global home di Space Popular.

Progetto diretto dal Centro Ricerche Estetiche di Huawei Milano
Ricerca condotta da Robert Thiemann - Frame
Partner didattico: Politecnico di Milano

PSYCOKNIT

Esposizione

6-12 giugno

Prof. Giovanni Maria Conti

Psycoknit vuole essere un’esperienza individuale e corale che porta ad una presa di consapevolezza e a riflettere sulle relazioni interpersonali post Covid-19.
A partire dalle teorie della Knit Therapy e attraverso le tecnologie e le tecniche innovative legate al mondo della maglieria, Froy e il Gruppo di Ricerca KnitDesign propongono un progetto rivolto al futuro, coinvolgendo nel presente il visitatore, proiettandolo in un percorso emozionale e sensoriale attraverso la maglia.

L’obiettivo dell’installazione è duplice: da un lato, quella di mettere in primo piano i problemi di salute mentale, evidenziando le dinamiche alterate che la situazione pandemica globale ha generato. Dall’altro, suggerire delle soluzioni, come una maggiore attenzione all’ascolto dell’altro e prendere consapevolezza del proprio sé, al fine di poter creare un nuovo modo di stare insieme per ritrovarsi come comunità.
Con un approccio surreale e proiettando il visitatore in una dimensione ludica, il progetto vuole sottolineare l’importanza e la serietà con cui dovrebbero essere affrontati i problemi di salute mentale, in particolare in questo momento storico.

Partners: Shima Seiki Italia S.p.A, Lanificio dell’Olivo S.p.A, Zegna Baruffa Lane Borgosesia S.p.A., Filmar S.p.A., Colombo Industrie Tessili S.r.l, Windtex Vagotex S.p.A., Eco Contract + Eco Design S.r.l., Società Manifattura Tessile S.M.T.

SPACE DESIGN FOR NEW HUMAN BEINGS

Esposizione

7 - 11 giugno
Fondazione Brodolini, Via Massimo D'Azeglio, 3, 20154 Milano MI

Prof.ssa Annalisa Dominoni

L'evento/mostra "SPACE DESIGN FOR NEW HUMAN BEINGS" ha lo scopo di presentare il ruolo strategico del DESIGN PER LO SPAZIO, che fa da ponte tra scienza, tecnologia e bellezza, oltre la funzionalità e i fattori umani, guardando agli aspetti più sensibili e sostenibili dell'abitare lo spazio allo scopo di aumentare il benessere e la sostenibilità, in particolare migliorando l'inclusività attraverso pratiche di co-design e co-partecipazione.

Con il supporto di European Space Agency (ESA)
Partners: Focus magazine, Tolo Green, Hackability

RETHINK! SERVICE DESIGN STORIES

9 giugno, 18:00 – 21:00, Copernico Milano Centrale, 38 Via Copernico, Milano

Professori Stefano Maffei, Raffaella Scognamiglio

Fuorisalone 2022 // POLI.design – Politecnico di Milano e Service Innovation Academy presentano la VI edizione di Rethink! Service Design Stories, primo festival italiano dedicato al service design e all'innovazione.

Rethink! Service Design Stories è il primo festival italiano dedicato ai temi del Service Design e dell’innovazione volto a costruire un'arena pubblica in cui esperti, imprese, istituzioni pubbliche possano incontrarsi, discutere e creare nuove idee e reti. Il festival, nato nel 2017, è prodotto e promosso da POLI.design - Politecnico di Milano ed è giunto alla sua VI edizione.

Oggi i miti della crescita continua, la democratizzazione del comfort, la condizione di estrema incertezza, connotano la cosiddetta Società del Rischio. In questo scenario in continua evoluzione e di incertezza, scompare sempre di più la distinzione tra il service design e il design sistemico rendendo necessaria l’inclusione degli effetti a lungo termine già nel processo di service design. La necessità di prevedere esternalità potenzialmente negative rende necessario il ripensamento delle pratiche di ricerca, educazione e apprendimento del service design stesso. Ciò comporta arricchire il suo contributo metodologico e progettuale, una implementazione in grado di includere una valutazione dell’impatto superando i classici processi di customer satisfaction e ripensando i modelli di business per reagire positivamente all’imprevedibilità nella quale agiamo e viviamo.

Consulta il programma aggiornato su www.rethinkfestival.it

Registrati https://www.eventbrite.it/e/biglietti-rethink-service-design-stories-338236543607

Partner: Copernico

SITUATED VOCABULARIES. RE-FRAMING PARTICIPATION WITH FRAGILE COMMUNITIES

9 giugno, OFF CAMPUS Nolo - Mercato Comunale, Viale Monza 54

Professori: Davide Fassi, Ambra Borin

"Situated Vocabularies - re-framing participation with fragile communities" è il titolo di un evento ibrido (exhibition + attività workshop) che mette in mostra il "Vocabolario di Quartiere", un progetto di ricerca di Design Partecipativo del Politecnico di Milano sviluppato presso OFF CAMPUS Nolo al Mercato Comunale di Viale Monza nel quartiere di Nolo. Il "Vocabolario di Quartiere" mira alla co-creazione di una raccolta di significati condivisi; promuovendo conversazioni sui bisogni e sulle potenzialità di Nolo; il progetto esplora nuove possibili azioni di progettazione situata innescate e immaginate dalla comunità stessa, con un focus specifico su quelle voci emarginate di comunità fragili (come migranti, anziani, donne, bambini) che troppo spesso rischiano di rimanere inascoltate nei processi di progettazione partecipata. Il Vocabolario comprende nove parole chiave tra cui: Spazio, Degrado, Bene comune, Senso di appartenenza, Memoria, Cambiamento, Divertimento, Impegno, Nolo. Partendo dall'esperienza di Nolo, l'evento rappresenterà un'ottima occasione per riflettere sul lavoro svolto finora, sperimentare il processo di community-making con gli attori protagonisti e pensare a nuove frontiere da aprire in contesti diversi. Se da un lato, infatti, l'evento presenterà l'intero processo mostrando il lavoro svolto sui primi quattro vocabolari/podcast (sulle parole chiave Spazio, Degrado, Bene comune, Senso di appartenenza) e gli scenari di azione che essi prevedono; dall'altro sarà scalato e sperimentato per la prima volta su San Siro, coinvolgendo un gruppo di donne con background migratorio.

BertO X Planet - Le 10 regole BertO sulla circolarità nel design contemporaneo

Esposizione

dal 6 al 12 giugno, c/o BertoStudio in LOM - Locanda Officina Monumentale, Via Ferraris 1, Milano (MM Cenisio)

Professori: Stefano Maffei, Patrizia Bolzan

Artigianale, digitale e circolare. Così la “O” finale di BertO diventa il punto di partenza per produrre una riflessione sulla transizione circolare relativa alla produzione artigiana degli imbottiti. Grazie alla collaborazione con Polifactory, makerspace e Fablab del Politecnico di Milano, BertO è giunta all’elaborazione del proprio Manifesto per la circolarità. Il risultato propone 10 ingredienti per progettare, produrre e distribuire prodotti d’arredo innovativi nel pieno rispetto della natura e dei suoi cicli e con la piena inclusione delle persone e della loro diversità.

Con la voce degli oggetti!

Conferenza

7 giugno, dalle 11:30.
Centro di Ricerca Gianfranco Ferrè, via Tortona 37 , 20144 Milano

Prof.ssa Paola Cordera

Il progetto VO Project sarà presentato presso il Centro Ricerche Gianfranco Ferré in Via Tortona 37, a Milano.
Il VO Project è una ricerca e anche un omaggio ad una stagione eccezionale di cui la mostra Italy at Work, Her Renaissance in Design Today fu espressione.
Ne parleranno insieme alla coordinatrice del progetto di ricerca Paola Cordera, i Professori Giampiero Bosoni e Pietro C. Marani del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano. Con loro saranno presenti la vicepresidente del Centro Ricerche Ferré e professore del Politecnico di Milano Federica Vacca ed il Presidente della Este Ceramiche Porcellane Srl Giovanni Battista Fadigati. Este Ceramiche Porcellane è un'antica manifattura storica di ceramiche che nel 1955 venne rilevata dal commissionario toscano Giovanni Battista Giorgini, organizzatore delle prime sfilate di moda italiana dal 1951 ed accorto esportatore di prodotti Made in Italy all’estero.